Masterclass online Destination
Management 4.0

Tra Playable Cities e Game Tourism: disegnare spazi umani e urbani coinvolgenti

2 incontri online

in live streaming: 15 e 22 maggio 2021 | 9.00-13.00
on demand: dove e quando si desidera

    • Online
Richiedi informazioni Scarica brochure Iscriviti

costi e informazioni

La Masterclass è costituita da 2 incontri online per un totale di 8 ore di formazione.
Le lezioni possono essere seguite in live streaming oppure registrazioni on demand.

Date: 15 e 22 maggio 2021, dalle 9.00 alle 13.00 oppure on demand dove e quando si desidera.

Costo: € 199 + IVA (per un totale di € 242.78)
Attestato di partecipazione

Per maggiori informazioni contattare:
Sara Cartolano sara.cartolano@giuntiacademy.com +39 339 879 2700

Tra Playable Cities e Game Tourism: disegnare spazi umani e urbani coinvolgenti

Spazi geografici e paesaggi digitali entreranno sempre più in dialogo nel XXI secolo. I videogiochi, con la loro progettazione basata sul coinvolgimento attivo dei pubblici, offrono una straordinaria lente attraverso cui guardare i mutamenti sociali, tecnologici ed economici delle nuove generazioni.

Nell’era pandemica in cui viviamo, connotata dal necessario distanziamento fisico e dalla difficoltà di viaggiare, la Gamification può far vivere al turista un viaggio virtuale in prima persona con la scelta di uno specifico itinerario raccontato attraverso la storia, la cultura, i monumenti e i cibi tipici di ogni luogo. L’esperienza di viaggio che si vive videogicando tra le mura domestiche può fare da volano per future prenotazioni effettuabili quando si potrà tornare a viaggiare liberamente. L’adozione di strategie virtuali può concretamente aiutare il comparto turistico a fronteggiare l’attuale contrazione di flussi turistici e  generare attrattività pro futuro.

Obiettivo

La Masterclass fornisce ai partecipanti gli strumenti per avere una visione chiara e operativa dei benefici derivanti dall’applicazione della Gamification al Turismo. Saranno esaminati i vantaggi che le strategie virtuali possono apportare al comparto turistico nel fronteggiare l’attuale contrazione di flussi turistici e al contempo saranno analizzate le tecniche necessarie per generare attrattività pro futuro anche tramite strumenti operativi di raccordo tra le case di produzione, le istituzioni locali ed il territorio.

A chi è rivolta

La Masterclass è rivolta a tutti coloro che sono interessati ad approfondire le possibili applicazioni della Gamification al settore del Turismo, in particolare ad architetti, destination manager, dipendenti di imprese turistiche, esperti di user e travel experience, game designer, promoter turistici, tourism manager, travel designer, manager e consulenti per imprese culturali, urbanisti.

Metodologia didattica

La Masterclass si svolge in live streaming. Ogni partecipante avrà le credenziali di accesso all’area virtuale all’interno della quale potrà seguire le lezioni, interagire con lo speaker e con gli altri partecipanti. Le lezioni verranno registrate e potranno essere fruite on demand.

Programma

Fondamenti di Destination Management

  • La destinazione come “contesto geografico” scelto dal turista o da segmenti di turisti come “meta” del proprio viaggio
  • Lo scambio di flussi tra una regione generatrice e una regione di destinazione (fattori push e fattori pull)
  • Il ciclo di vita di una destinazione turistica e l’individuazione della traiettoria evolutiva
  • Strategie digitali di promozione della destination
  • Smart tourism e piattaforme ideate per favorire l’incontro tra domanda e offerta
  • Scelte turistiche esperenziali, sostenibili e responsabili pre-covid 19
  • Quali possibili scenari post-covid 19?

Game Tourism: potenziale e strategie

  • Dai Grandi Tour ai Game Tour: il superamento del modello spaziale del Turismo
  • Il Turismo videoludico: un nuovo modo di viaggiare, virtuale e reale al contempo
  • I videogiocatori: profilo, aspettative, necessità
  • Costruire una Playable City: metodi e soluzioni
  • Come creare nuovi immaginari turistici e culturali con i videogiochi: gli step operativi (scelta e analisi della destinazione turistica, piano marketing, realizzazione comunicazione su canali social e vendita del prodotto realizzato)
  • Game Commission: strumenti operativi di raccordo tra le case di produzione, le istituzioni locali ed il territorio
  • Profili di sostenibilità del Game Tourism
  • Nuovi scenari competitivi: il turismo videoloudico come opportunità per le Città d’Arte post Covid-19 e come elemento strategico per la creazione di valore aggiunto per le comunità locali

speaker

Fabio Viola

Fabio viola

Docente universitario, autore di saggi e designer di mondi videoludici. Ha lavorato per aziende internazionali come Electronic Arts Mobile e Vivendi Games su titoli iconici come Fifa, The Sims, Harry Potter. Considerato uno dei più influenti gamification designer al mondo, ha fondato il collettivo internazionale TuoMuseo specializzato in operazioni di valorizzazione del patrimonio culturale e turistico attraverso i videogiochi. Tra le sue produzioni Father and Son per il Museo Archeologico Nazionale di Napoli con oltre 4.5 milioni di download, A Life in Music per il Teatro Regio di Parma, e alcuni progetti del padiglione Aquila al Countless Cities Festival di Favara. È attualmente Game Designer per la Fondazione Alghero con un progetto pluriennale di infrastrutturazione ludica della città.

La gamification che muove economia e turismo.

I videogiochi, con la loro progettazione basata sul coinvolgimento attivo dei pubblici, sono uno straordinario strumento di “audience development”: molti giocatori hanno effettuato tour reali nei luoghi visti videogiocando e il gioco si è tradotto in #turismo reale con un impatto importante sull’economia dei territori. Ne parliamo qui.

Sara Cartolano
sara.cartolano@giuntiacademy.com
+393398792700

Treccani Giunti Academy
school of management
16260861006
Treccani Giunti Academy Logo
  1. Homepage
  2. Formazione Executive
  3. Destination
    Management 4.0

Altri Master

  • Hospitality
    & Wine experience

    3ˆedizione. Nuove sinergie tra produzione, turismo e cultura. Il vino come ambasciatore del territorio, della cultura, della storia. Strumenti e competenze necessarie per l'enoturismo.

    Info
      • Online
    Master online
Questo sito utilizza i cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie.